01 ottobre 2018

Tutti in campo per il 'Mondo', alla Coppa Quarenghi la prima Dream Cup Emiliano Mondonico

La dodicesima edizione del torneo giovanile internazionale Coppa Quarenghi alla memoria dell'indimeticato Angelo Quarenghi è stata anche l'occasione per ricordare un altro grandissimo nel nostro calcio orobico: Emiliano Mondonico

Fonte: La Voce delle Valli

La dodicesima edizione del torneo giovanile internazionale Coppa Quarenghi alla memoria dell'indimeticato Angelo Quarenghi è stata anche l'occasione per ricordare un altro grandissimo nel nostro calcio orobico: Emiliano Mondonico, a cui è stata dedicata, sabato 25 agosto sul campo di San Pellegrino Terme, una partita amichevole - la prima Dream Cup Emiliano Mondonico - tra le ragazze del team "Soccer 2000" e i ragazzi dell'associazione "L'Approdo". 

"A gennaio sento Emiliano - spiega Gianpietro Salvi, presidente del comitato organizzatore Coppa Qurenghi e amico di Mondonico -  il quale mi chiede se, oltre a far giocare le ragazze, durante la Coppa Quarenghi potessi far giocare anche i disabili o ragazzi che hanno avuto problemi di dipendenza. Per questo motivo, sabato (25 agosto ndr) abbiamo organizzato la prima Dream Cup Emiliano Mondonico, dove hanno giocato i ragazzi dell'Associazione L'Approdo contro le ragazze del team Soccer 2000. In questo modo abbiamo unito entrambi i desideri di Emiliano . La  figlia, Clara Mondonico, tramite la Fondazione Emiliano Mondonico continua a portare avanti il tema, tanto caro al padre, dello sport come mezzo per il recupero delle persone con disabilità o in condizioni di fragilità".

 

Il "Mondo" non era solo un consigliere, ma un vero e proprio "padrino" della Coppa Quarenghi, un amico, come ricorda Salvi: "Una volta o due all'anno ci incontravamo. Lui era un po' il padrino del torneo, fin dalla prima edizione ci è stato vicino. Ogni anno alla presentazione lui era sempre presente e mi dava consigli".

La partita in onore dell'amato allenatore è terminata 8 a 6 per i ragazzi dell'Associazione "L'Approdo" di Rivolta d'Adda, ma le ragazze del Soccer 2000 hanno venduto cara la pelle, e non è infatti un caso se sono campionesse dello scorso campionato CSI lombardo di calcio a 5 e si sono classificate quarte al campionato nazionale di Montecatini.

Al termine dell'amichevole alla figlia di Mondonico, Clara, è stato donato in omaggio (vedi foto) un'opera in mattoncini Lego realizzata da Fabio Mangili, agente immobiliare di professione ma artista per vocazione, che racconta così la sua opera: "È nato tutto giocando con mio figlio. Quando sono arrivate le costruzioni in casa, sono tornato bambino. Dopo aver esposto le mie prime opere in ufficio, e ricevuto consensi positivi, ho deciso di cominciare a realizzarne altre e condividerle".

Altre Pagine

 
23 settembre 2020

Il Premio Quarenghi al Medico Sportivo, quest'anno consegnato a Mario Ireneo Sturla - punto di riferimento di boxe e ciclismo -, ha destato persino l'attenzione di Mauricio Sulaiman.

 
18 settembre 2020

Assegnato il premio Angiolino Quarenghi al medico Mario Ireneo Sturla, un'autorità assoluta nel campo della medicina sportiva, da decenni collabora con il mondo del ciclismo e del pugilato, ed è stato al fianco di numerosi sportivi.

 
Comitato Coppa Quarenghi S.R.L.S.D.
Via Mazzini, 1
Zogno
24019
P.iva: 03577650165
Cf: 94021150167