25 agosto 2022

Coppa Quarenghi, parte il femminile: la Rappresentativa bergamasca inchioda la Juve sul pareggio

La Juventus viene imbrigliata dalla verve e la tenacia delle giovani bergamasche che contro i favori del pronostico si portano in vantaggio e tengono ancorate le bianconere ad un 1-1 che vale una vittoria.

Giovedì 25 agosto il match inaugurale del Quarenghi al femminile tra Juventus e la Rappresentativa della Delegazione di Bergamo finisce con un 1-1 senza vincitori ma vinti. Sì, perché la squadra favorita addirittura alla vittoria finale, la Juventus, viene imbrigliata dalla verve e la tenacia delle giovani bergamasche che contro i favori del pronostico si portano in vantaggio e tengono ancorate le bianconere ad un 1-1 che vale una vittoria.

In avvio sono le juventine a proporsi con maggiore insistenza in avanti; tuttavia, la retroguardia “locale” non si fa intimidire e le ripartenze in contropiede sono fulminee ma poco concrete. Al nono sale in cattedra Eva Gadiaga, portierone della Rappresentativa, bravissima a sventare un colpo di testa di Coppelli sul primo palo, spedendo in corner e salvando il risultato. Poco dopo la solita bianconera Coppelli imbecca in profondità Demuru, ma Gadiaga in uscita dice nuovamente no con un salvataggio prodigioso.

Al quarto d’ora il vantaggio delle bergamasche: dagli sviluppi di un corner dalla destra, Sossai in uscita manca il pallone, ne approfitta Aurora Vigo, bravissima di testa ad incornare in rete l’1-0, da vera rapinatrice dell’area di rigore. La Juventus continua a fare la partita e Gadiaga continua a dire no, allo scadere della prima frazione sviluppo di gioco sulla destra della Juventus, conclusione dal limite di Copelli ma il portiere bergamasco è ancora una volta insuperabile, e con uno splendido tuffo plastico devia in calcio d’angolo.

Nella ripresa la classica girandola di cambi spegne un po' un match che la Juventus riesce comunque a rimettere in equilibrio, al sesto minuto infatti un errato disimpegno difensivo della Rappresentativa favorisce la famelica Bertoglio che supera Buila, subentrata a Gadiaga, e riporta il risultato in parità, 1-1.

Pochi sussulti nel finale, sono Bertoglio e Vigo a prendersi la scena, la prima innescando o finalizzando tutti gli attacchi bianconeri, la seconda impensierendo la retroguardia avversaria con corse continue in pressing e in attacco della profondità. Il pari è il giusto epilogo di una gara divertente, nella quale le bergamasche, selezionate ad hoc per la manifestazione, hanno giocato a testa altissima contro una compagine di ferro. Le partite proseguiranno tutto il giorno fino alla finalissima di questa sera alle ore 20.30, al termine della tradizionale sfilata in programma dalle 19.30 nel centro di San Pellegrino Terme.

Altre Pagine

 
30 agosto 2022

Tre gironi, dodici squadre e oltre duecento giovani adolescenti si sono dati battaglia allo Stadio Comunale di San Pellegrino Terme alla Coppa Angelo Quarenghi. Abbiamo parlato con alcuni di loro.

 
 
Comitato Coppa Quarenghi S.R.L.S.D.
Via Mazzini, 1
Zogno
24019
P.iva: 03577650165
Cf: 94021150167